Pagine Correlate

Il Consorzio

Integrazione migranti

AGCI - Associazione Generale Cooperative Italiane

Servizio Civile Nazionale

condicio.it

Il Consorzio > La Carta dei Servizi

La scelta della Carta dei servizi

La Carta dei servizi è il documento che esplicita e comunica alle parti interessate (enti pubblici, aziende, operatori, utenti, destinatari di formazione, ecc.) gli impegni che il Consorzio Sol. Calatino – Società Cooperativa Sociale assume nei loro confronti a garanzia della qualità e trasparenza dei servizi erogati in termini strategici, organizzativi, operativi e preventivi. Essa viene predisposta nel rispetto delle seguenti Normative:

•    D.P.C.M. del 27/01/94, “Principi sull’erogazione dei servizi pubblici”;
•    D.L. del 12/05/95, convertito nella Legge 11/07/95 n° 273, che definisce una prima individuazione dei settori di erogazione di servizi pubblici al fine di emanare degli schemi di riferimento;
•    D.P.C.M. del 19/05/1995 in cui sono emanati schemi generali di riferimento di carte di servizi pubblici;
•    D.L. 30/07/1999 n°286 (Art. 11), che prevede l’obbligo dell’utilizzo dello strumento della carta dei servizi da parte dei soggetti erogatori, al fine di assicurare la tutela dei cittadini e degli utenti e la loro partecipazione, nelle forme, anche associative, riconosciute dalla legge, alle inerenti procedure di valutazione e definizione degli standard qualitativi.
All'interno della Carta il cittadino trova informazioni sulla tipologia dei servizi erogati, sui principi ispiratori dell'Azienda, nonché gli indirizzi, i numeri di telefono, i referenti e quant'altro può servire per far conoscere il Consorzio ed interagire con esso al fine di fornire indicazioni sulla qualità dei servizi e suggerimenti per il loro miglioramento continuo.


Dati identificativi dell'ente

Denominazione: Sol. Calatino S.C.S.

Sede legale: Caltagirone (CT) - Via Edmondo De Amicis, 20/22;
Telefono/fax: 093326030
Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.30

Sede operativa: Mineo (CT) - Cortile Palermo, 6
Telefono:0933981051; Fax: 09331935264
Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00


Sedi formative:
1)    Mirabella Imbaccari (CT) – Via Suor Maria di Gesù, s.n.; Telefono/Fax:0933992964
2)    Mineo (CT) – Cortile Palermo, 6; Telefono:0933981051; Fax: 09331935264

Indirizzo di posta elettronica: info@solcalatino.it
Sito internet : www.solcalatino.it


Presentazione dell'ente

Il Consorzio Sol. Calatino nasce, nel febbraio 2003, come aggregazione di cooperative sociali ricadenti nel Comprensorio Calatino – Sud Simeto.
Ponendo alla base della propria mission e del proprio operare la realtà sociale di impresa “Sol. Calatino” attua l'integrazione delle preoccupazioni sociali e ambientali nelle proprie attività di impresa e nelle relazioni con le parti interessate al fine di rispondere all'esigenza di un maggiore dialogo col territorio e di una maggiore coesione tra le cooperative sociali ricadenti nella zona.
Il Consorzio è una cooperativa sociale legalmente costituita ai sensi delle lettere a) e b) della legge 381/91 ed ha, quindi, lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso: a) la gestione di servizi socio – sanitari ed educativi e b) lo svolgimento di attività diverse – agricole, industriali, commerciali o di servizi – finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Esso, pertanto, gestisce, in proprio o tramite le sue associate, in convenzione con gli Enti Pubblici o privatamente, progetti finalizzati all’inserimento  socio - lavorativo, servizi socio – assistenziali, attività socio – educative, attività di formazione e orientamento a favore delle fasce svantaggiate, percorsi formativi volti a specializzare figure professionali del settore degli interventi a carattere sociale e socio – assistenziale, servizi di formazione professionale e manageriale.
Il Consorzio è una cooperativa fra cooperative, che ha due finalità essenziali: 1) la realizzazione di funzioni generali, 2) la promozione di nuove imprese sociali. Opera per l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini ed incrementa le capacità di rispondere ai bisogni del territorio e di promuovere in esso processi di inclusione sociale, creazione di capitale sociale, distribuzione più equa delle opportunità.
I soci del Consorzio sono le cooperative che, associandosi, scelgono di uscire da una dimensione auto-referenziale e di entrare in una dimensione partecipativa e in un’ottica mutualistica e solidaristica dove ciascuno mette in comune con gli altri le proprie risorse, umane ed economiche, a beneficio di tutti. Far parte di un Consorzio, infatti, per una cooperativa significa continuare a collaborare e a investire per il proprio sviluppo, ma sapendo di poter contare anche su altri “compagni di viaggio” e di poter operare scambi know-how con chi, magari, vanta un’esperienza maggiore rispetto alla propria.
Gli ambiti di azione su cui il Consorzio ha deciso di investire e di operare sono i seguenti:

•    Percorsi di integrazione sociale e di promozione alla persona umana
•    Politiche attive del lavoro a favore dei soggetti deboli nel mercato occupazionale
•    Promozione e sviluppo della cooperazione sociale
•    Politiche di sviluppo locale orientate al benessere sociale.

Determinante nelle azioni del Consorzio è il legame con il territorio di riferimento, il Comprensorio Calatino – Sud Simeto, un’area territoriale a sud ovest di Catania che abbraccia ben 15 Comuni ed esattamente Caltagirone, Castel di Judica, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mineo, Mirabella Imbaccari, Palagonia, Raddusa, Ramacca, San Cono, San Michele di Ganzaria, Scordia e Vizzini.
Si tratta di un contesto ricco di storia, di tradizioni, di energie e di risorse naturali ed umane, ma ancora molto legato ai valori della cultura rurale e caratterizzato, quindi, da scarso dinamismo, scarsa propensione al rischio ed al cambiamento e, quindi, non molto propenso allo sviluppo imprenditoriale e all’iniziativa privata. In tale contesto, pertanto, assume un ruolo importante l'economia sociale, di cui Sol. Calatino è espressione, in quanto si pone come modello di garanzia per uno sviluppo sostenibile in virtù di tre elementi:

•    il radicamento nel territorio, in quanto lo sviluppo dell'economia sociale è legato ai bisogni espressi in un contesto geografico e sociale specifico;
•    la possibilità di abbassare alcune barriere che ostacolano l'ingresso e la permanenza nel mondo del lavoro di quei soggetti più deboli e meno garantiti dal mercato del lavoro tradizionale;
•    la forma imprenditoriale con una forte valenza sociale che dà identità all'economia sociale, con riferimento sia ai singoli soggetti direttamente coinvolti nelle imprese sociali sia all'intera collettività a favore di cui esse operano.
Il Consorzio Sol. Calatino oggi è una realtà molto importante per il territorio in quanto stimolo a sviluppare l’imprenditorialità attraverso la forma specifica della cooperativa e, in modo particolare, della cooperativa sociale, ossia di una struttura imprenditoriale che come mission ha quella di contribuire al benessere della collettività. Esso va via via assumendo un ruolo produttivo sempre più rilevante e va acquistando una crescente visibilità fino a porsi come vera e propria identità economica e a definirsi un vero e proprio “agente di sviluppo” per l'economia del territorio calatino.
L'altro elemento importante è l'appartenenza alla “Rete Sol.Co.”. Il Consorzio Sol. Calatino, infatti, nasce dalla politica di sviluppo organizzativo e imprenditoriale del Consorzio Sol.Co. costituito nel 1994 quale ambito di integrazione, promozione, interazione, garanzia della qualità del lavoro sociale, nonché di confronto valoriale e di piena espressione del valore sociale dell'azione cooperativa. Oggi Sol.Co. è “Rete di imprese sociali siciliane” con una prospettiva “regionale” ed aggrega prevalentemente cooperative e imprese sociali di secondo livello, ma mantiene, in maniera prioritaria, una funzione di Promozione/Sviluppo a favore delle cooperative aderenti. Tale funzione, però, in questa attuale  dimensione regionale viene condivisa con i Consorzi soci che, per i rispettivi territori, diventano il vero motore di sviluppo delle cooperative e dei servizi.
Sol. Calatino, allora, rappresenta una delle articolazioni del Consorzio Sol.Co. – Rete di imprese sociali siciliane che, partendo da un chiaro riferimento statutario alle radici comuni, partecipa alla sua organizzazione gestionale e si fa portatore di interessi comuni alle cooperative che ne prendono parte.
Il Consorzio Sol. Calatino ha “sposato” la mission, i valori, le strategie di “Sol.Co. - Rete di imprese sociali siciliane” e si propone di essere nel territorio calatino un valido strumento della rete con l'obiettivo di operare quotidianamente per raggiungere tutti gli obiettivi di un grande progetto comune che mira a promuovere lo sviluppo socio – economico del territorio di riferimento e a migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini.


I servizi erogati

I servizi erogati dal Consorzio per sé e per le cooperative associate sono i seguenti:
•    Centro servizi amministrativi
•    Consulenza fiscale
•    Consulenza del lavoro
•    Consulenza legale
•    Progettazione sociale
•    Progettazione ed erogazione di servizi formativi
•    Programmazione e gestione di interventi di Politiche attive del lavoro
•    Gestione gare e contratti


Le Risorse umane

Direzione:
Paolo RAGUSA: Rappresentante legale
Maria BELLINO: Vice Presidente
Maurizio MANGIONE: Consigliere
Rocco FERRARO: Consigliere
Alberto SPITALE: Consigliere

Titolare Trattamento Dati: Paolo RAGUSA

Responsabile Trattamento Dati: Rocco FERRARO

Responsabile Sicurezza: Paolo RAGUSA

Responsabile Assicurazione Qualità: Maria BELLINO

Amministrazione: Rocco FERRARO

Segreteria:  - Caltagirone: Danilo PARASOLE - Mineo: Tiziana Maria Salemi

Consulenza fiscale: Rocco FERRARO – Agrippino GAMBUZZA

Consulenza del Lavoro: Adelina Agrippina STRANO – Tiziana Maria SALEMI

Consulenza legale: avv. Massimo Christian MILLESOLI

Progettazione sociale: Massimo Christian MILLESOLI - Maria BELLINO

Formazione: Danilo PARASOLE

Ufficio Sviluppo: Rocco SCIACCA

Programmazione e gestione di interventi di Politiche attive del lavoro: Nunziella LINGENTI

Gestione gare e contratti: Maria GERACI


I principi

I principi fondamentali che identificano il Consorzio Sol. Calatino e le cooperative aderenti sono:
•    la gestione democratica e partecipata
•    la parità di condizione tra i soci
•    la trasparenza gestionale.
Le scelte imprenditoriali di Sol. Calatino e delle sue cooperative, inoltre, trovano ragione nei seguenti principi strategici:
•    la dimensione
•    la territorialità
•    la specializzazione
•    la valorizzazione delle risorse umane
•    la collaborazione e integrazione fra le cooperative.
I principi ispiratori che stanno alla base dell'erogazione dei servizi consortili sono:
•    Uguaglianza: nel rapporto con l'utenza si applicano regole uguali per tutti senza alcuna forma di discriminazione e nel massimo rispetto della dignità umana.
•    Imparzialità: gli operatori mantengono comportamenti basati su professionalità, imparzialità e giustizia nei confronti dei colleghi e dell'utenza. All'utenza vengono garantite le stesse condizioni e modalità di accesso e fruizione dei servizi offerti.
•    Continuità: è impegno del Consorzio garantire la continuità e regolarità dei servizi erogati e adottare modalità di sostituzione degli operatori in modo da non creare disagi per l'utenza.
•    Partecipazione: viene favorita la partecipazione attiva dell'utente che ha il diritto di chiedere informazioni esplicative dei servizi, di presentare reclami e istanze, di formulare osservazioni e suggerimenti per il miglioramento continuo.
•    Efficienza ed efficacia: il Consorzio si propone come obiettivo il costante miglioramento dei servizi attraverso l’innovazione tecnologica e organizzativa nonché attraverso l'adozione di soluzioni adeguate per il continuo incremento dell’efficienza e dell’efficacia delle prestazioni erogate a tutela dell'utenza e dei cittadini in genere.
•    Garanzia della privacy: tutti i dati e le informazioni di cui si viene a conoscenza vengono gestiti nel pieno rispetto della normativa vigente sulla privacy (D. Lgs. 196/03)
•    Soddisfazione dell'utenza: il Consorzio adotta strumenti specifici per la gestione del monitoraggio delle attese e del grado di soddisfazione del cliente/utente al fine di individuare aree di miglioramento che consentano di offrire servizi in linea con le aspettative dell'utenza.


La Politica della Qualità

A gennaio 2008 la Direzione del Consorzio ha deciso di adottare per la propria impresa un Sistema di Gestione della Qualità, conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2000, per le seguenti attività:
–    progettazione di servizi socio – assistenziali
–    progettazione ed erogazione di servizi di formazione professionale e manageriale
A luglio 2008 la Direzione del Consorzio ha deciso di estendere il Sistema di Gestione della Qualità, conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2000, anche alle seguenti attività:
–    Erogazione del servizio di centralino, portineria e guardiania
–    Erogazione dei servizi socio-educativi.
Nel 2009 la Direzione di Sol. Calatino ha provveduto ad aggiornare il proprio Sistema di Gestione della Qualità in maniera conforme alle norme UNI EN ISO 9001: 2008.
Nel 2011 la Direzione Consortile ha deciso di estendere il Sistema di Gestione della Qualità, conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2008, anche alla seguente attività:
    Trasporto ed Erogazione di servizi di assistenza infermieristica e di  assistenza domiciliare ad anziani e portatori di handicap.
Al fine di rispondere meglio alle nuove esigenze del mercato sono stati definiti strategici i seguenti obiettivi:
1.    Orientare l’Azienda verso un’organizzazione mirante al miglioramento costante delle proprie prestazioni tramite:
•    la focalizzazione dell’attenzione alle esigenze ed alla soddisfazione del cliente;
•    l'organizzazione dell’ambiente di lavoro in modo da coinvolgere tutto il personale nel conseguimento degli obiettivi prefissati;
•    la realizzazione dell’unità di intenti e di indirizzo a livello direzionale;
•    l'uniformità di tutta l’organizzazione nell’ottica di una gestione per processi;
•    l'individuazione del miglioramento continuo delle prestazioni come un obiettivo permanente dell’Azienda;
•    l'assunzione di decisioni basate su dati di fatto  derivanti dall’analisi di dati ed informazioni;
•    l'organizzazione, ove possibile, dei rapporti con i fornitori in modo tale da poter raggiungere un reciproco beneficio.
2.    Predisporre un'organizzazione che garantisca l'adeguatezza e l'applicazione degli strumenti previsti dal Sistema di Gestione per la Qualità anche attraverso un adeguato processo di formazione e coinvolgimento di tutto il personale dell’Azienda.
3.    Raggiungere a costi sostenibili detti obiettivi di efficacia e di efficienza aziendale effettuando un monitoraggio e controllo delle attività e dei costi da queste derivanti al fine di ottimizzare i costi stessi garantendo la qualità dei servizi.
4.    Operare affinché gli obiettivi sopra determinati vengano recepiti non solo come necessità commerciale ma anche come strumento di evoluzione professionale e di miglioramento dell'organizzazione onde fornire un servizio sempre più rispondente alle aspettative del cliente.
Per raggiungere tali obiettivi, il Presidente si impegna a far conoscere la presente Politica della Qualità dell’Azienda e ad assicurarsi che essa sia compresa ed attuata a tutti i livelli dell’organizzazione; delega, inoltre, alle funzioni aziendali preposte la responsabilità e l’autorità per la corretta attuazione del sistema procedurale, per quanto di propria competenza.
Infine, per il perseguimento degli obiettivi strategici sopra indicati, il Presidente  approva ogni anno il documento Programma Annuale della Qualità, che contiene obiettivi a medio termine e misurabili. Il raggiungimento di tali obiettivi viene valutato successivamente in sede di Riesame del Sistema di Gestione per la Qualità.
Il significato della gestione dei servizi in Qualità

La norma UNI EN ISO 9001:2008 promuove l'adozione di un approccio gestionale per processi nello sviluppo, nell'attuazione e nel miglioramento dell'efficacia del sistema di gestione per la qualità, al fine di accrescere la soddisfazione del cliente/utente mediante l'osservanza dei requisiti del cliente/utente stesso.
Ciò comporta l'adozione e l'applicazione da parte dell'azienda di un sistema di gestione dei servizi erogati in cui i processi sono codificati e formalizzati, controllati e monitorati secondo standards riconosciuti a livello internazionale. L’applicazione di un Sistema di Gestione per la Qualità da parte del Consorzio Sol. Calatino ha come obiettivo strategico principale quello di definire le esigenze delle parti interessate,  ovvero di tutti quei soggetti che vedono soddisfatte le proprie esigenze legate ai servizi erogati dal Consorzio stesso.
Il Sistema di Gestione per la Qualità consente di gestire i servizi secondo procedure ben definite, di monitorarli e di analizzarne i risultati in un continuo processo di pianificazione, controllo, analisi e miglioramento  degli stessi.
Gli obiettivi, le politiche, le procedure del Sistema Gestione Qualità devono essere note, condivise e comprese da tutto il personale di riferimento in modo che ciascuno sia in grado di contribuire, secondo le proprie competenze, al loro raggiungimento e alla loro attuazione.
Allo stato attuale il campo di applicazione del Sistema di Gestione per la Qualità è riferito alla fornitura dei seguenti servizi:
•    Progettazione di servizi socio – assistenziali
•    Progettazione ed erogazione di servizi di formazione professionale e manageriale
•    Erogazione del servizio di centralino, portineria e guardiania
•    Erogazione dei servizi socio-educativi
•    Trasporto ed erogazione di servizi di assistenza infermieristica e di assistenza domiciliare ad anziani e portatori di handicap.


Modalità di gestione e diffusione del presente documento

La Carta dei Servizi del Consorzio Sol. Calatino viene riesaminata annualmente a cura dei vertici direzionali allo scopo di mantenere il presente documento quale agile e idoneo strumento di trasparenza del modus operandi dell'Azienda.E' concepito come un documento facilmente consultabile per l'utenza e, pertanto, il Consorzio si impegna a garantirne la massima diffusione attraverso le seguenti modalità:
•    stampa e diffusione in formato cartaceo
•    pubblicazione nel sito internet dell'Azienda